Anche Lodrino approva il Piano di diritto allo studio
di Erregi

Durante l'ultima seduta del Consiglio Comunale, l'amministrazione lodrinese ha affrontato anche l'importante tema del diritto allo studio, approvando un piano ben strutturato ed attento a giovani e famiglie

 
Un consiglio comunale denso e importante, l’ultimo, per il comune di Lodrino, che tra le decisioni più importanti ha dovuto anche approvare in nuovo Piano di diritto allo studio, presentato dall’assessore Simone Bettinsoli, che tiene conto sia dei tempi non proprio floridi che delle esigenze di studenti e famiglie.
 
E, complessivamente, il piano prevede un impegno di spesa di 164 mila euro e rotti, comprensivi di servizi come il contributo alle spese di trasporto, l’acquisto di materiale, iniziative e progetti come le gite, la giornata del Verde Pulito, i Giochi della Gioventù e molto altro, sempre mantenendo l’attenzione soprattutto sulle fasce debole della popolazione.

Restano anche gli stanziamenti per assegni di studio e borse al merito e, dopo l’illustrazione nel dettaglio del piano, l’approvazione arriva con l’unanimità dei voti, sebbene con la consapevolezza che, in altri tempi, si sarebbe potuto fare di più.

diritto_allo_studio.jpg