Roberto Inglese: «Festa l'uomo giusto per il salto di qualità»
di Andrea Alesci

Il prestito dal Chievo dell'attaccante rossobl appena stato confermato per il terzo anno consecutivo e il numero 9 si profonde in parole di elogio per il neotecnico. Confermato nel gruppo anche l'esterno d'attacco Filippo Antonelli

 
Doppia seduta d'allenamento per il Lumezzane di mister Festa che sul campo del Comunale sta continuando la preparazione in vista della partenza per Borno, sede del ritiro pre-campionato dal 23 al 30 luglio.
 
Dopo un allenamento basato sul lavoro fisico, nel pomeriggio la squadra ha lavorato sopratutto con il pallone. Al termine della seduta pomeridiana ha preso parola la punta rossoblù Roberto Inglese, pronto ad affrontare la terza stagione consecutiva in Valgobbia.
 
“Sono molto contento ed entusiasta, le sensazioni sono buone ed osservando il gruppo credo che ci siano i presupposti per far bene. Siamo tutti giovani e vedo il mix giusto per raccogliere risultati”. Il numero 9 rossoblù ha parole anche per il neotecnico valgobbino Festa definito “l'uomo giusto per trasmetterci quel pizzico di cattiveria in più, necessaria per fare il salto di qualità”. 
 
La preparazione continua oggi con una doppia seduta d’allenamento, con un gruppo che potrà contare anche per la prossima stagione sulle prestazioni sportive dell’esterno d’attacco Filippo Antonelli.
 
Il giocatore, protagonista quest’anno con 31 presenze e 3 gol, è stato confermato dal direttore generale Luca Nember e si aggregherà alla squadra per la preparazione pre-campionato.
 
Nelle foto, dall'alto in basso: Roberto Inglese di spalle dopo un gol, Filippo Antonelli.