Due milioni di euro per la Valtrompia
di Erregi

Approvato con votazione di maggioranza, la scorsa settimana in Comunitŕ Montana, il Piano di Sviluppo Locale, che permetterŕ alla Valle di ricevere fondi per progetti a beneficio del nostro territorio

Le critiche non sono mancate, come le astensioni e i voti contrari, ma il Pisl, che permetterà alla Comunità Montana di Valle Trompia di ricevere fondi per un totale di due milioni di euro in tre anni (ovvero nel triennio 2011-2013), è stato approvato.

Quattordici i progetti che rientrano nel disegno, cinque dei quali proposti dalla stessa ComunitĂ  Montana, che riguarderanno, ad esempio, la manutenzione di strade e reti idriche, ma anche investimenti per incrementare il turismo.

Marcheno, poi, propone l’attuazione di una strada alternativa alla SP 345, mentre Marmentino rimetterà in sesto tutta la strada che porta alla località Vaghezza. A Lodrino verrà creato un percorso storico-religioso, mentre a Collio si rimetteranno in sicurezza tratti di strade comunali.

A Pezzaze si vedrà la sistemazione dell’Antico Broletto, mentre Tavernole collegherà la propria ciclabile con quella di Brozzo. A Polaveno si riadatterà un seminterrato a sala civica  e biblioteca, mentre a Caino verrà sistemato il centro sportivo.

Soldi distribuiti con cognizione di causa, quindi, almeno secondo la ComunitĂ  Montana e la maggioranza dei sindaci che la formano, ma la minoranza resta scontenta.

IMGP0507.JPG